Fretta di te

 

 

Il cuore e le tonsille
Sul dondolo dell’ansia.
Ho fretta di te
Nonostante tu mi voglia
Più fragile e superflua
Di quanto già non sia.
Sei ancora lontano
Pochi passi
Qualche metro
Ci divide ma
Sul più bello l’immagine sfuoca
Si fa sera.
Piango il giorno che muore
E tu con lui te ne vai.